Calciomercato, ecco trattative e indiscrezioni di giovedì 14 luglio

Rubrica riguardante le principali novità di mercato della Lega Pro: ogni giorno saranno inserite le trattative delle ore precedenti.
 di Redazione TF Twitter:   articolo letto 381 volte
Vincenzo Camilleri
© foto di Dario Fico/TuttoSalernitana.com
Vincenzo Camilleri

Tra le possibili compagini che andranno a comporre il girone C la Reggina ha prelevato dal Torino il portiere Cucchietti e il difensore Auriletto a titolo temporaneo. La Sicula Leonzio ha raggiunto l'accordo con il Palermo per l'arrivo a titolo temporaneo in bianconero della seconda punta Bonfiglio e del difensore mancino Giuliano. I siciliani, inoltre, hanno trovato l'accordo con il difensore centrale Camilleri che nell'ultima stagione si è diviso tra Paganese e Teramo e con il terzino De Rossi, ex Catania e Akragas, mentre sembrano essere vicinissimo all'accordo con il portiere Narciso, ex Teramo. Cosenza e Napoli starebbero definendo l'accordo per il trasferimento in Calabria con la formula del prestito dell'attaccante Tutino, nella seconda parte della scorsa stagione alla Carrarese. La Reggina ha acquisito le prestazioni sportive del centrocampista Marino, nell'ultima annata alla Sicula Leonzio in Serie D. 

Per quanto riguarda le altre società l'Arezzo ha trovato l'accordo per il ritorno dell'attaccante Cutolo, prelevato dalla Juve Stabia. Il Renate ha acquisito a titolo temporaneo dal Bologna il diritto alle prestazioni sportive del centravanti Musto. Novità per l'out mancino del Padova che si è assicurato l'esterno mancino Zivkov, ex Vicenza. La Robur Siena ha rinforzato l'attacco con l'approdo di Neglia, alla Viterbese nell'ultima stagione. La Feralpisalò ha rafforzato la difesa con Marchi, nell’ultima stagione al Pordenone. Il Gubbio ha ufficializzato l'arrivo dell'esterno d'attacco De Silvestro, ex Siracusa, e del portiere Turrin, ex Forlì. Il centrocampista Romanò è un nuovo giocatore del Monza. Il Piacenza per la mediana avrebbe messo nel proprio mirino Loviso dell'Albinoleffe.