Le avversarie

Catanzaro, squadra con diversi elementi di categoria. Al momento è l'11esima forza del torneo

Da qualche settimana è arrivato a guidare il team Dionigi: con il neo tecnico non è ancora arrivato il successo.

Nicola Massaro
27.10.2017 11:00

Il Catanzaro, prossimo avversario della Fidelis Andria, è l'11esima forza del girone C di Serie C. In 9 giornate il team ha raccolto 11 punti, frutto di 3 vittorie, 2 pareggi e 4 sconfitte. Alla guida della formazione c'è attualmente Davide Dionigi, tra gli ex di turno,  subentrato il 9 ottobre 2017 all'esonerato Alessandro Erra. Con la nuova guida tecnico i calabresi non hanno ancora ottenuto un successo.

Il sodalizio possiede il 4° miglior attacco del campionato con 13 reti all'attivo, circa 1,4 goal a gara. Considera i goal subìti, invece, è la penultima forza del girone, visto che la porta è stata violata 14 volte. La rosa, assemblata dall'ex direttore sportivo della Fidelis Piero Doronzo, è composta da diversi elementi esperti della categoria. Troviamo, in particolare, il portiere Nordi, i difensori Marchetti, Sirri, Di Nunzio e Gamabaretti, i centrocampisti Onescu, tra le vecchie conoscenze del pubblico andriese, Maita, Benedetti e Spighi e gli attaccanti Falcone, Letizia, AnastasiCunzi Infantino, questi ultimi altri ex. Il miglior marcatore è Cunzi con 5 goal, seguito da Infantino e Letizia con 2 marcature

Il team, in tale circostanza, dovrebbe schierarsi con il 3-4-3. Out per squalifica la punta Infantino, sono diverse le pedine in dubbio in vista di tale sfida il difensore Sirri, l'esterno Spighi e gli attaccanti Anastasi e Falcone

Fidelis, senti Biagioni: "Da questi momenti si esce con l'unità. La squadra è più forte di altre realtà della categoria"
La Curva Nord sul possibile ingresso di alcuni imprenditori di Cerignola: "La Fidelis non si tocca, sparite in fretta"