Le pagelle

Siracusa - Fidelis Andria: il migliore ed il peggiore nelle fila dei federiciani

26.09.2017 19:00

Foto di Ernesto Pescatore

Pari a reti bianche nel recupero della 2a giornata di campionato tra il Siracusa e la Fidelis Andria. Un match che ha visto ambo le squadre colpire un palo: i siciliani nel primo tempo con Scardina, mentre i federiciani nella ripresa con Bottalico. Di seguito ecco il migliore ed il peggiore nelle fila dei federiciani. 

IL MIGLIORE, Maurantonio: l'estremo difensore azzurro risulta nuovamente decisivo salvando il risultato nel primo tempo prima sul tiro di Sandomenico e poi sulla deviazione in mischia di Turati. Buona prova anche per il mediano Bottalico che ha colpito con un tiro d'esterno un legno e, nel complesso, ha mostrato una buona personalità.

IL PEGGIORE, Croce: l'attaccante azzurro non è ancora al top della condizione e si vede. Poco incisivo nell'arco del match, salvo nell'occasione del goal da lui siglato e annullato giustamente per fuorigioco. Prestazione nel complesso sottotono. 

Prima Categoria: sarà subito derby in Coppa Puglia tra Nuova e Virtus Andria
Pareggio nell'esordio per la Virtus Andria contro la Virtus Molfetta