Primo Piano

LIVE Catanzaro - Fidelis Andria 0-0: le due squadre si dividono la posta in palio. RIVIVI IL MATCH

Tante le occasioni nella ripresa da parte degli ospiti per portarsi in vantaggio, dopo un primo tempo con poche insidie.

Nicola Massaro
28.10.2017 18:15

Foto di Pasquale Leonetti / TuttoFidelis.it

20.30 - Ennesimo pareggio, dunque, per ambo le compagini. Con questo punto i giallorossi salgono a 12 punti e rimangono a ridosso della zona play-off, mentre gli azzurri si portano a quota 7 e raggiungono, pur rimanendo sul fondo della graduatoria, la Paganese, uscita sconfitta dal match contro il Monopoli, e la Casertana, protagonista in questo momento di una sfida importantissima contro il Rende. Rinviato ancora una volta l'appuntamento con i 3 punti per la Fidelis. Tra sette giorni i calabresi saranno ospiti della Virtus Francavilla, mentre i pugliesi affronteranno il sentitissimo derby con il Lecce tra le mura amiche del Degli Ulivi. È davvero tutto, l'appuntamento, ora, è fissato per sabato prossimo. 

20.25 - Termina in parità il match al Ceravolo. Dopo un primo tempo caratterizzato da poche occasioni da ambo le parti, nella ripresa la Fidelis Andria sfiora in più di un'occasione il vantaggio. Soliti, problemi, in fase offensiva per i federiciani. Catanzaro apparso in difficoltà nella seconda parte della gara e poco propositivo.

94' - FINE DEL MATCH

88' - Ultima sostituzione anche per la Fidelis: esce la punta Scaringella, entra l'esterno offensivo Minicucci. 

81' - Cartellino giallo anche per De Giorgi.

80' - Mancano dieci minuti al termine del match. 

78' - Cartellino giallo per Di Nunzio.

77' - Calabresi pericolosi : tiro a giro di Kanis dal limite che si spegne di poco fuori. 

76' - Secondo cambio per i federiciani: dentro Tiritiello che si posizione al posto di Curcio al centro della difesa, fuori Pipoli. Sarà, quindi, il brasiliano, ora, a sistemarsi sulla fascia sinistra a centrocampo.

73' - Ultima sostituzione nelle fila dei giallorossi: la punta Lukanovic rileva il compagno di reparto Puntoriere.

69' - Anche mister Loseto opta per una sostituzione, ma nel reparto avanzato: dentro Nadarevic per Lattanzio. 

67' - Doppio cambio nelle fila del Catanzaro. Mister Dionigi cerca di rafforzare la linea difensiva con forze fresche: dentro Sirri, fuori Riggio. Esce anche Imperiale, esterno sinistro di centrocampo, per lasciare spazio a Nicoletti. Non cambia nulla dal punto di vista tattico. 

65' - Scambio Scaringella - De Giorgi sulla destra con quest'ultimo che si fionda in area e va al tiro, trovando pronto Nordi a respingere la palla in angolo. Fidelis maggiormente propositiva rispetto al primo tempo.

64' - Il Catanzaro appare in difficoltà in questa fase del match. 

63' - Ennesima opportunità per i federiciani, sempre con Scaringella che in area, pescato da De Giorgi, ci prova, ma trova la devizione di un difensore avversario. 

59' - Altra occasione per gli andriesi: Lattanzio serve Esposito che a sua volta cerca al centro dell'area Scaringella, anticipato dal perfetto intervento di Gambaretti.

48' - Subito pericolosa la Fidelis Andria: cross dalla destra di Esposito, Gambaretti respinge male, sulla sfera si fionda Scaringella che con una girata, da buona posizione in piena area, non inquadra lo specchio della porta. 

19.33 - Inizio della ripresa: le due squadre rientrano in campo, non si registrano cambi al momento. 

19.20 - Si conclude, dunque, sul punteggio di parità la prima frazione. Poche le azioni pericolose e le emozioni registrate fin qui. 

48' - Fine del primo tempo.

45' - Sono 3 i minuti di recupero concessi dal direttore di gara.

44' - Destro a giro di Matera, in favore della Fidelis, dal limite dell'area di rigore che termina fuori, alla sinistra di Nordi.

41' - Il primo tempo si avvia alla conclusione sul punteggio di 0-0.

36' - Anche Matera finisce nella lista dei cattivi: giallo per lui che ha fermato con un fallo l'ex compagno di squadra Onescu.

30' - Cartellino giallo anche per Kanis, attaccante del Catanzaro.

27' - Le due squadre si affrontano a viso aperto. 

26' - Tra le fila dei pugliesi out anche lo stopper Colella, infortunato da inizio stagione e convocato come il mediano barese ma non presente nè in campo nè in panchina. 

20' - Occasionissima per il Catanzaro: Imperiale, pescato da Puntoriere sulla sinistra, calcia a rete da buona posizione e indisturbato, non inquadrando, tuttavia, lo specchio della porta. 

18' - Ancora gli ospiti in avanti: Matera, direttamente da calcio d'angolo, pesca Rada che di testa ci prova, ma la sfera termina alta sopra la traversa.  

17' - Primo pericolo del match: in area il terzino della Fidelis De Giorgi lascia partire un diagonale che costringe Nordi a deviare la sfera in angolo. 

16' - Ai box nelle fila dei giallorossi la punta Infantino, squalificato, e il compagno di reparto Anastasi, il  centrocampista Maita e l'esterno Falcone, infortunati. Tra le fila degli andriesi, invece, convocato ma non presente in distinta capitan Piccinni, centrocampista.

13' - Primo cambio del match per il Catanzaro: fuori l'infortunato Cunzi, dentro Kanis. Fatale per lui lo scontro con l'estremo difensore avversario. 

8' - Cartellino giallo per l'estremo difensore azzurro Maurantonio per un contatto in uscita con Cunzi, fuori dall'area di rigore. 

7' - Tutto confermato dal punto di vista tattico: entrambe le formazioni sono posizionate in campo con il 3-5-2. Nella Fidelis Andria, in particolare, a completare il reparto arretrato c'è Curcio, adattato in qualità di centrale di sinistra. Esordio per Pipoli, esterno sinistro di centrocampo. Tandem offensivo composto da Cunzi e Puntoriere nelle fila dei padroni di casa.

4' - Match ad alto livello agonistico in questo avvio: entrambe le formazioni non vogliono perdere. 

18.31 - Il match ha inizio. 

18.29 - Le squadre dovrebbero affrontarsi con moduli speculari: entrambi i tecnici sembrano aver optato per il 3-5-2.

18.25 - I federiciani sono reduci da due sconfitte di fila, rimediate contro la Reggina, in trasferta, e il Racing Fondi, tra le mura amiche del Degli Ulivi.

18.20 - I calabresi dopo la sconfitta con il Rende del 7 ottobre hanno cambiato tecnico. All’esonerato Alessandro Erra è subentrato Davide Dionigi. Fino ad ora con il neo allenatore non è ancora arrivato un successo, ma solo un pareggio conquistato nell’ultimo match contro il quotato Trapani.

18.15 - Un match tra due squadre alla ricerca del successo. Tra pochi minuti Catanzaro e Fidelis Andria scenderanno in campo per l'11a giornata del campionato. I calabresi attualmente sono a ridosso della zona play-off a quota 11 punti, mentre i federiciani sono ultimi a 6 punti. Un cordiale saluto agli amici collegati con TuttoFidelis.it da Nicola Massaro.

CATANZARO - FIDELIS ANDRIA 0-0:

CATANZARO: (3-5-2): 1 Nordi; 13 Gambaretti, 17 Di Nunzio, 14 Riggio (67' - 23 Sirri); 7 Zanini, 19 Onescu, 6 Benedetti, 11 Marin, 24 Imperiale (67' - 2 Nicoletti); 10 Cunzi, 26 Puntoriere (73' - 25 Lukanovic). (12 Marcantognini, 16 Marchetti, 21 Kanis, 22 Pellegrino). All. Dionigi. 

FIDELIS ANDRIA (3-5-2): 1 Maurantonio; 19 Celli, 6 Rada, 21 Curcio; 2 De Giorgi, 17 Esposito, 25 Quinto, 11 Matera, 3 Pipoli (73' - 14 Tiritiello); 13 Scaringella (88' - 16 Minicucci), 10 Lattanzio (69' - 29 Nadarevic). (22 Cilli, 4 Allegrini, 7 Barisic, 9 Croce, 14 Tiritiello, 18 Ippedico, 20 Di Cosmo, 23 Bottalico, 24 Paolillo). All. Loseto.

Stadio: Ceravolo.

Arbitro: Gino Garofalo della sezione di Torre del Greco.

Assistenti: Francesco D'apice di Castellammare di Stabia e Michele Somma di Castellammare di Stabia

Indisponibili: Infantino (CA), Anastasi (CA), Maita (CA), Falcone (CA), Piccinni (FA), Colella (FA). 

Marcatori: /

Ammoniti: 8' Maurantonio (FA), 30' Kanis (CA), 36' Matera (FA), 78' Di Nunzio (CA). 

Espulsi: /

Angoli: 5 (CA) - 6 (FA).

Cambio di sistema: /

Recupero: 3' p.t. - 4' s.t.

Spettatori: N.C.

I precedenti di Catanzaro - Fidelis Andria: solo 1 vittoria in Calabria per gli azzurri
Catanzaro - Fidelis Andria: il migliore ed il peggiore nelle fila dei federiciani