Fidelis Andria - Bisceglie: è subito derby nell'esordio in Coppa. Presentazione gara e probabili formazioni

Diverse defezioni da ambo le parti tra squalifiche ed infortuni. Scelte forzate in attacco per gli andriesi, privi di Lattanzio e Croce.
 di Nicola Massaro Twitter:   articolo letto 638 volte
Foto di Pasquale Leonetti / TF
Foto di Pasquale Leonetti / TF

Primo match stagionale. Questa sera la Fidelis Andria ospiterà al Degli Ulivi il neopromosso Bisceglie nella Coppa Italia Serie C. Subito un derby nell'esordio per le due compagini pugliesi, alla ricerca di risposte in questa sfida dopo le prime settimane di preparazione svolta. I federiciani, dopo l'amarezza per la mancata qualificazione ai play-off della scorsa annata, tenteranno di iniziare con una vittoria casalinga l'annata. Stesso discorso per i neroazzurrostellati che hanno ritrovato il professionismo dopo 19 anni di dilettantismo. Lo scontro, dunque, vedrà affrontarsi due compagini motivate

QUI FIDELIS ANDRIA: Gli azzurri, guidati dal neo allenatore Valeriano Loseto, scenderanno in campo con il 4-3-3. Non saranno del match, poichè infortunati, il difensore Colella, il terzino Curcio e i centrocampisti Bottalico e Piccinni. A loro si aggiungono gli attaccanti Croce e Lattanzio, il primo alle prese con i postumi di un intervento al menisco e il secondo squalificato. Subito problemi in attacco, dunque, per gli andriesi. In porta ci sarà uno tra Cilli e Maurantonio. La retroguardia sarà composta da destra verso sinistra da Onescu, Allegrini, Rada e Pipoli. Sulla mediana spazio a Matera, Quinto ed Esposito. In attacco, infine, Minicucci e Barisic coadiuveranno l'unica punta Sgaringella

QUI BISCEGLIE: Squalificati i terzini Delvino e Raucci. Da valutare la presenza dell'attaccante Partipilo, comunque convocato. Non convocato, inoltre, l'altro difensore Giron. Anche mister Nunzio Zavettieri punterà sul 4-3-3 dal punto di vista tattico, salvo sorprese. Difficile capire le intenzioni del tecnico per quel che riguarda la formazione che scenderà in campo. Ipoteticamente tra i pali ci sarà spazio per Crispino. La difesa sarà formata da Migliavacca, Petta, Markic e Diallo. A centrocampo agirrano Vrdoljak, Toskic e Lugo Martinez. In attacco, infine, il tridente dovrebbe essere composto da Montinaro e Partipilo sulle fasce ed uno tra Jovanovic e Gabrielloni in qualità di prima punta

PROBABILI FORMAZIONI (Clicca sul grafico per ingrandirlo):
FIDELIS ANDRIA (4-3-3):
Cilli (Maurantonio); Onescu, Allegrini, Rada, Pipoli; Matera, Quinto, Esposito; Minicucci, Sgarangella, Barisic. All. Loseto. 

Ballottaggi:
Cilli 55% - Maurantonio 45% 

BISCEGLIE (4-3-3): Crispino; Migliavacca, Petta, Markic, Diallo; Vrdoljak, Toskic, Lugo Martinez; Montinaro, Jovanovic  (Gabrielloni), Partipilo. All. Zavettieri. 

Ballottaggi:
Jovanovic 55% - Gabrielloni 45%