Matrimonio: perché è impossibile rinunciare al reportage fotografico?

59
matrimonio reportage fotografico

Esistono tantissime tradizioni da rispettare quando si parla di matrimoni, ma una delle ultime tendenze è quella del servizio fotografico. Al giorno d’oggi è praticamente impossibile per gli sposi decidere di rinunciare a un fotografo, il cui compito è tutt’altro che semplice. La sua missione è di raccontare, immortalando i momenti più importanti, l’intera giornata vissuta dagli sposi e dagli invitati. Il tutto va fatto con una firma fotografica del tutto personale e dinamica, che sappia rendere omaggio ai futuri coniugi. Vediamo allora perché è impossibile rinunciare a un fotografo per il matrimonio!

In posa per il giorno del matrimonio

In che modo si può effettuare la ricerca di un fotografo adatto al tipo di matrimonio e al gusto personale degli sposi? Sicuramente l’obiettivo primario di ogni coppia, in vista del grande giorno, è di stupire attraverso immagini che rimarranno per sempre. Chiaramente non bisogna sottovalutare la qualità delle immagini E la possibilità di richiedere anche un video speciale che racconti momenti salienti delle nozze. Si potrà catturare ogni istante con un tocco di puro romanticismo. Trovare il fotografo adatto alle tue esigenze significa affidarti a una persona con esperienza che si lascerà guidare dalle situazioni e dalle emozioni del tuo grande giorno. E ovviamente gli sposi non dovranno fare altro che mostrarsi in modo spontaneo e naturale davanti alla fotocamera.

Chiedi più preventivi

Il miglior consiglio che possiamo darti per facilitare la scelta di un fotografo per il tuo matrimonio è di richiedere più preventivi e soprattutto di sfogliare un portfolio. Ogni professionista ha abilmente archiviato alcuni dei migliori scatti realizzati negli anni e sarà ben contento di mostrarti la sua abilità. Un’altra cosa molto importante da fare è parlare dei propri gusti, cercando di mettere in luce i dettagli che si preferiscono. Il tuo servizio fotografico deve essere personale, deve saper emozionare. Del resto è più importante affidarsi a un ricordo fotografico empatico piuttosto che ricevere un album degno di una copertina di magazine ma privo di emozioni. Non basta catturare solo il momento giusto, ma riuscire a leggere la giusta luce negli occhi, sfruttando anche le location giuste.

Una foto che dura per sempre

Lo sapevi che molti coniugi che sono sposati da tantissimo tempo, e che non hanno avuto la possibilità di avere un servizio fotografico il giorno delle nozze, scelgono di risposarsi per potersi affidare a un fotografo? La bellezza del grande giorno, unita alla creatività di un fotografo produce una narrazione fotografica ideale per rivivere i ricordi di una giornata speciale. E così che potrai lasciare un segno tangibile da mostrare alle generazioni successive, ai tuoi figli e soprattutto ai tuoi nipoti.

Ricorda che il fotografo non dovrà accedere solo alla cerimonia, ma dovrebbe essere presente in diversi momenti della giornata. I classici ritratti di coppia sono un tipo di fotografia più tradizionale che è stata superata dalle nuove innovazioni e dei nuovi stili della fotografia moderna. Chiaramente questo discorso vale solo per chi sceglierà un reportage fotografico, mentre la situazione cambia nel caso di un servizio posato.

Che tipo di fotografia vuoi?

Attraverso il reportage il fotografo scatta senza farsi vedere, perché il suo obiettivo è di documentare ciò che accade cogliendo i momenti più emozionanti. Ecco perché parlavamo in precedenza di foto naturali caratterizzate da sensazioni spontanee. Se preferisci lo stile posato cambia la gestione della location e l’interazione con gli sposi o gli invitati. Ecco perché è importante avere le idee chiare nel momento in cui si entra in contatto con un fotografo professionista.