China Open di tennis: un super Fognini da record vola in semifinale

224

Fabio Fognini a Pechino vola in semifinale battendo in due set l’ungherese Marton Fucsovics nei quarti di finale del China Open. L’ungherese aveva già battuto Andreas Seppi agli ottavi e Marco Cecchinato ai quarti ma il ligure ha avuto la meglio su di lui sul cemento cinese con un un risultato di 6-4 6-4 in un’ora e 38 minuti.

Fognini, numero 13 del mondo, si qualifica così alle semifinali del China Open contro Juan Martin Del Potro (numero 4 del mondo) e potrà giocarsi un posto per la finale del torneo. L’argentino si è qualificato battendo 6-3 6-0 in un’ora e tre minuti il serbo Filip Krajinovic.

Contro Del Potro, Fognini, ha vinto l’ultima sfida giocata in finale ad agosto a Los Cabos e speriamo che la vittoria si ripeta, regalando al talento italiano la finale. Il 31enne è al 43esimo match vinto nel 2018: un record personale perché il suo massimo sono stati i 42 incontri vinti nel 2013.

Una stagione ricca di successi ed infatti questa, per il sanremese, è l’ottava vittoria stagionale (la sesta sul cemento).

Per Fognini c’è ora la concreta possibilità di accedere alla quinta finale del 2018 di cui tre vinte (a San Paolo, Bastad e Los Cabos proprio contro Del Potro) e una persa (contro Tomic a Chengdu sempre in Cina) ed ottenere il quarto successo in un torneo, impresa storica che nessun italiano è mai riuscito a compiere.