Come scegliere un’impresa di pulizie

170
impresa di pulizie

La scelta di un’impresa di pulizie può essere un processo difficile. Dovete assicurarvi che l’impresa abbia l’esperienza e la competenza professionale di cui avete bisogno, ma volete anche che sia conveniente. In questo articolo vi mostreremo alcuni passi da compiere prima di assumere un’impresa di pulizie, in modo che possiate trovarne una adatta alle vostre esigenze.

Verifica delle credenziali

Controllare il sito web e gli account dei social media. Sebbene non vogliate dedicare molto tempo a esaminare le credenziali di un’azienda che non rientra nella vostra fascia di prezzo, è importante verificare la professionalità del sito e la presenza sui social media.

Inoltre si possono consultare diversi portali online, anche per confrontare i servizi offerti dalle aziende e per trovare quella che risulta più conveniente. Siti come impresepulizia.lombardia.it possono essere davvero utili a questo proposito.

Chiedere una prova di formazione

In qualità di proprietari di casa, avete il diritto di richiedere una prova di formazione all’impresa di pulizie che state considerando. Se l’impresa non è in grado di fornirvela o non è disposta a farlo, allora potrebbe non valere il vostro tempo e il vostro denaro.

Dovreste anche chiedere le referenze dei clienti precedenti. Se c’è una cosa che abbiamo imparato durante le nostre ricerche per questo articolo, è che ci sono molte storie di persone che hanno assunto imprese di pulizia senza aver fatto sufficienti ricerche in precedenza e hanno finito per pagare per i loro errori.

Non fidatevi solo della parola di qualcuno per quanto riguarda il tipo di impresa; fate domande e ottenete risposte.

Richiedere referenze

Dopo alcuni mesi in cui avete lasciato che l’impresa di pulizie facesse il suo lavoro, siete pronti a prendere una decisione. Avete raccolto le offerte di tre diverse imprese e volete sapere qual è la migliore per la vostra casa.

Come scegliere? Il primo passo è ottenere referenze. Le referenze possono essere ottenute in due modi: chiederle personalmente (di persona o al telefono) oppure leggere le recensioni online.

Dovreste sempre chiedere almeno cinque referenze a ciascun fornitore prima di scegliere quello che pulirà la vostra casa. Se possibile, provate a contattare direttamente i precedenti clienti di queste imprese di pulizia e chiedete loro informazioni sulla loro esperienza con loro: le loro risposte saranno molto eloquenti.

Ricordate che non tutte le imprese di pulizia sono uguali; alcune possono offrire servizi migliori di altre, anche se costano di più rispetto ai loro concorrenti che fanno pagare meno all’ora o al mese, ma non forniscono lo stesso valore alle case dei clienti perché non svolgono un lavoro di qualità in modo abbastanza costante a causa di un atteggiamento poco attento al mantenimento di standard elevati in tutti gli aspetti dell’attività di pulizia professionale (elementi come l’igienizzazione delle superfici in modo da evitare contaminazioni incrociate tra le stanze, ecc.)

Richiedere un preventivo dettagliato per iscritto

Richiedete preventivi ad almeno tre ditte e confrontateli, utilizzando gli stessi criteri della nostra lista di controllo per assicurarvi di fare un confronto diretto.

Fate domande se qualcosa non è chiaro o non capite cosa vi viene offerto: solo parlando direttamente con un’azienda potrete avere un quadro preciso di ciò che offre.

Assicuratevi che qualcuno sia disponibile se avete domande o dubbi dopo la firma del contratto. Prima di assumere un’impresa di pulizie professionale, è bene documentarsi bene.

Se state cercando un’impresa di pulizie nella vostra zona, è bene verificare che l’azienda disponga di tutte le licenze e i permessi necessari. In questo modo, potrete essere certi che l’impresa svolgerà il proprio lavoro in modo legale e sicuro.

Gli addetti alle pulizie di casa vostra non solo devono essere in possesso di tutte le certificazioni necessarie, ma devono anche essere formati in materia di servizio al cliente. Se notate che i vostri addetti alle pulizie non sono molto cordiali o attenti ai dettagli quando lavorano con voi, allora potrebbe essere un’indicazione che non sanno come interagire correttamente con i clienti.

Alcune imprese di pulizia offrono un proprio elenco di clienti passati con cui hanno lavorato in precedenza, quindi perché non chiedere a loro? È sempre buona norma porre domande come “Quanto erano soddisfatti questi clienti?” o “C’è stato un momento in cui non è andato tutto liscio? Cosa è successo?”. Questo tipo di domande può aiutare a valutare se l’assunzione di questa specifica azienda sia vantaggiosa (o meno) per il futuro.

Il settore delle pulizie è vasto e variegato, quindi è importante considerare diversi aspetti prima di assumere un’impresa di pulizie professionale. Iniziate con l’esaminare le loro credenziali, verificando le referenze e richiedendo un preventivo dettagliato per iscritto. Questi tre semplici passaggi vi assicureranno di non ritrovarvi con un servizio scadente o con tariffe eccessive, oltre a garantirvi la massima tranquillità.