Formula 1: cosa è successo al Gran Premio di Giappone 2018

40
Lewis Hamilton

Lewis Hamilton ha dominato il Gran Premio di Giappone di domenica mattina sul circuito di Suzuka. La diciassettesima tappa del Mondiale 2018 di Formula 1 ha visto il britannico della Mercedes imporsi davanti al compagno di scuderia, Valtteri Bottas e al pilota della Red Bull Max Verstappen.

Ora Hamilton in classifica ha un punteggio di 331 punti, 67 in più rispetto al tedesco della Ferrari Sebastian Vettel. Hamilton ha mantenuto il primo posto per tutta la gara e così per il britannico è sempre più vicino il quinto titolo mondiale.

Invece Vettel, che partiva nono, è riuscito durante i primi giri a superare cinque piloti e, dopo un danno all’auto di Leclerc e l’ingresso della safety car, il tedesco ha provato a superare Verstappen ma i due si sono scontrati e il pilota della Ferrari ha perso molte posizioni per un testacoda, arrivando sesto a fine gara. Verstappen commentando l’accaduto ha detto:

Penso che Seb in quella curva non avrebbe potuto superarmi, io non avevo dato spazio. E’ un peccato che si sia girato ma comunque sono contento di esser salito sul podio.

Dal canto suo, Vettel ha detto:

Verstappen non mi ha lasciato spazio e non abbiamo potuto chiudere la curva insieme. Per me il punto di sorpasso era quello giusto, in caso contrario non avrei mai provato.

Comunque, il pilota della Red Bull, Verstappen ha provato a sorpassare Bottas negli ultimi giri ma non è riuscito nell’impresa ed è arrivato terzo. Il prossimo Gran Premio sarà quello degli Stati Uniti del 21 ottobre.