I migliori piatti della cucina thailandese: consigli e ricette

210
cucina thailandese

La cucina thailandese consiste in molte ricette gustose che possono essere usate per preparare una buona cena in compagnia con gli amici in alternativa ad una classica pizza o pasta. Una cena thai vi permetterà di stupirli. Andiamo quindi a vedere delle ricette che potrete mettere in atto facilmente.

La ricetta Pad Thai

Andiamo ora a spiegare una ricetta classica della cucina thailandese che gode di un’ottima reputazione, il Pad Thai che prevede l’utilizzo dei seguenti ingredienti:

  • 1 cucchiaio di arachidi tostati non salati, da tritare
  • 3 gamberi (mazzancolle tropicali)
  • 40 gr tagliolini riso larghezza L (5mm)
  • 2 cucchiaini pasta di tamarindo (non succo)
  • 4 cucchiai di acqua
  • 2 cucchiaini zucchero canna
  • Mezzo cucchiaio salsa di pesce
  • 1 cucchiaio di olio di arachidi
  • 1 cucchiaio di piccoli gamberetti essiccati
  • 1 cucchiaio di ravanello/rapa essiccata
  • 2 cucchiaini scalogno tritato
  • 1 cucchiaino aglio tritato
  • 1 uovo
  • Tofu (q.b)
  • Germogli di soia (q.b)
  • 1 cipollotto
  • 2 fettine di lime
  • Polvere chili o peperoncino se gradito

Per procedere bisogna lavare e tritare i seguenti ingredienti: arachidi, lo scalogno. Per la preparazione della salsa bisogna mescolare la pasta di tamarindo, insieme ad altri ingredienti, nello specifico:acqua, zucchero di canna, salsa di pesce.

Vanno lessati i noodles e successivamente bisogna eseguire la frittura dei seguenti ingredienti nella wok:olio di arachidi, scalogno e l’aglio tritatiper fare un soffritto, a cui poi vanno ad aggiungersi gamberetti, ravanelli essiccati e tofu. A questo punto vanno messi la salsa Pad Thai e i gamberi.

Se i noodles si sono incollati tra loro bisogna passarli sotto l’acqua fredda, aggiungeteli alla wok, dopo aver eliminate l’acqua eccessiva. I noodles devono essere mescolati con l’uovo.

Aggiungete a questo punto i germogli di soia e i ciuffi del cipollotto, le arachidi tritate, il lime, il peperoncino e i germogli di soia possono essere aggiunti una volta impiattato il tutto.

Zuppetta thai al latte di cocco e pollo

Per trovare delle ricette della cucina thailandese potete utilizzare il ricettario Bimby dove vi è anche la zuppetta thai al latte di cocco e pollo.

Questa ricetta è di facile esecuzione prevede i seguenti ingredienti:

  • 100 grammi porro
  • 140 grammi carota
  • 60 grammi sedano
  • 800 grammi acqua
  • 400 grammi petto di pollo
  • 40 grammi zenzero fresco grattugiato
  • 400 grammi latte di cocco
  • 1 cucchiaino colmo dado di carne Bimby
  • curcuma in polvere q.b.
  • peperoncino rosso macinato q.b.
  • salsa di soia q.b.
  • 250 grammi mescolanza di riso selvaggio, o basmati o thai o venere nero

Per preparare questa ricetta bisogna mettere nel Bimby porro, carota, sedano e 600 grammi di acqua, selezionare Varoma per 15 minuti a velocità uno. A questo punto bisogna far frullare il tutto per 10 secondi selezionando la velocità 7/8. Aggiungete ora il petto di pollo che dovrà essere tagliato in piccole parti, vanno poi aggiunti lo zenzero e l’acqua, impostate il Bimby a 12 minuti a Varoma.

Mentre aspettate dovrete occuparvi di lessare il riso in acqua salata, una volta terminata la precedente cottura di 12 minuti dovete aggiungere nel Bimby della curcuma, il dado di carne Bimby, latte di cocco e peperoncino, a tal punto bisogna selezionare la modalità Varoma per sette minuti. Assaggiate e aggiungete la salsa di soia a vostro gusto.Impiattate la zuppa e il riso separatamente. La durata necessaria per effettuare tale ricetta è di 40 minuti e la preparazione è facile.

Sautè vegetale Thai con riso Jasmine vegano

Questa ricetta della cucina Thai è eseguibile con il Bimby, ha un livello di difficoltà di preparazione media ed è necessario mezz’ora per cucinarla, per eseguire 6 porzioni sono necessari i seguenti ingredienti:

  • 1 carota
  • 1 zucchina
  • 1 peperone giallo
  • 200 grammi broccoli
  • 200 grammi fagiolini
  • 1 cavolfiore piccolo
  • 300 gr riso Jasmine
  • 50 gr olio di sesamo
  • 300 gr latte di cocco
  • 2 cucchiaini di curry o curcuma
  • 1 cucchiaino di maizena
  • 2 rametti prezzemolo
  • sale pepe q.b.
  • 1000 gr acqua

Tagliare a cubetti le verdure dopo averle condite con curry, prezzemolo, sale e olio mettendole nel Varoma.  Mettere nel Bimby il prezzemolo a velocità 8 per 10 secondi servirà poi a condire le verdure.

A questo punto nel Bimby devono essere aggiunti il latte di cocco, il curry, il sale, il pepe e la maizena, la cottura deve essere impostata a sei minuti, a cento gradi e a velocità tre.

Successivamente mettere nel boccale l’acqua per 20 minuti Varoma a velocità quattro, mettere il risonel cestello, fatelo cuocere a 15 minuti Varoma a velocità tre.

Verdure al curry

Questa ricetta è tipica della cucina thailandese e può essere fatta grazie al Bimby, per eseguirla sono necessari i seguenti ingredienti:

  • 150 gr carote
  • 400 gr zucchine
  • 1 melanzana media (io ho utilizzato il tipo violetta tonda)
  • 1 peperone
  • 2 cipolla medie
  • 2 spicchi aglio
  • 30 gr olio extravergine d’oliva
  • 1 pomodoro maturo
  • 200 gr latte di cocco (quello in lattina)
  • 1 cucchiaino curry in polvere
  • 1 cucchiaino garammasala in polvere
  • 1 cucchiaino cumino in polvere
  • coriandolo fresco q. b.
  • sale fino q. b.
  • riso basmati bollito q. b.

Nel boccale del Bimby vanno aggiunte cipolle, aglio, pomodoro, va poi tutto fatto tritare per 7 secondi a velocità 5, si devono poi aggiungere olio e spezie, fare soffriggere per 5 minuti a cento gradi, velocità uno.

Posizionate la farfalla andando ad aggiungere le verdure, fate cuocere per dieci minuti a 100 gradi, aggiungete il latte di cocco, l’alloro, e il sale, la cottura deve essere impostata per 10 minuti a 100 gradi a velocità 1.