Le ultime tendenze della chirurgia plastica

53
chirurgia plastica

In molti ormai ricorrono alla medicina estetica per il desiderio di migliorare il proprio aspetto fisico. D’altronde non si può negare che proprio la chirurgia estetica negli ultimi anni ha fatto passi da gigante, mettendo a punto nuovi trattamenti piuttosto efficaci. Secondo gli ultimi dati soltanto nel 2018 i trattamenti che la medicina estetica utilizza a livello non invasivo sono cresciuti del 10,4%. In primo luogo molte persone hanno fatto ricorso più al botulino e ai filler con acido ialuronico. Ma che cosa ci dobbiamo aspettare per il futuro dalla chirurgia plastica? Vediamo di scoprire le ultime tendenze su questo argomento.

I filler di nuova generazione

Uno dei trattamenti più innovativi della chirurgia estetica è costituito dai filler di nuova generazione. Sono iniettabili nella pelle e sono sempre più richiesti, anche dagli uomini. Corrispondono a delle procedure piuttosto rapide, che si fanno in tempi brevi e sono ideali per chi non ha molto tempo a disposizione.

Tra l’altro rappresentano anche un grande vantaggio per il fatto che hanno effetti che sono visibili nell’immediato.

L’aumento del seno

Uno degli interventi di chirurgia plastica che è sempre più richiesto è rappresentato dalla mastoplastica per l’aumento del seno. Gli esperti affermano che la tendenza è quella di puntare sempre più sull’utilizzo di protesi piccole, che siano di dimensioni proporzionate e diano un effetto naturale.

In alternativa c’è chi punta sull’innesto di grasso che viene prelevato da altre parti del corpo. A quanto pare la richiesta è più quella di rimodellamento che di un vero e proprio aumento.

La rinoplastica

Oggi viene sempre più richiesta la rinoplastica non chirurgica, che si basa sull’utilizzo di tecniche innovative come la rinoplastica ad ultrasuoni e il rinofiller.

A quanto pare i pazienti sono più tendenti ad avere un rimodellamento del naso non con tecniche chirurgiche, specialmente se hanno intenzione di apportare soltanto delle minime correzioni.

Il rimodellamento delle labbra

Gli esperti fanno notare che una delle più importanti richieste che arrivano da parte delle donne in percentuale maggiore, ma anche da parte degli uomini, corrisponde al rimodellamento delle labbra, affinché siano più carnose, più voluminose.

Non si vuole esagerare, ma è possibile ottenere più volume soprattutto grazie ai nuovi acidi ialuronici che sono stati messi in commercio e per mezzo delle tecniche di infiltrazione moderne.

I pazienti vorrebbero effetti personalizzati, che corrispondono a labbra più piene ma anche con risultati il più naturale possibile.

I trattamenti contro le rughe glabellari

Ma c’è una tendenza in particolare che sta veramente spopolando e che riguarda soprattutto i trentenni. Si tratta dell’uso del botulino per contrastare le cosiddette rughe glabellari. Queste ultime sono quei solchi che si formano tra le sopracciglia.

Attraverso le nuove tecniche estetiche si può avere un aspetto più ringiovanito. Il fenomeno dei trentenni che ricorrono al botulino per questo tipo di trattamenti è più visibile in America, anche se i medici assicurano che sta crescendo sempre più esponenzialmente anche nel nostro Paese.