Caduta capelli uomo: cause e rimedi

290
caduta capelli uomo

La caduta capelli uomo può essere motivo di disagio, soprattutto se si verifica in giovane età. Il fascino degli uomini senza capelli è senza dubbio molto apprezzato dalle donne, tuttavia molti uomini potrebbero essere insoddisfatti guardandosi allo specchio senza capelli. Oppure potrebbero essere preoccupati nel constatare, dopo ogni shampoo, la diminuzione dei propri amati capelli. Per fortuna ci sono dei rimedi, anche naturali, per prevenire la caduta dei capelli o per limitarne la perdita. In effetti è solo una credenza sbagliata quella per cui la perdita dei capelli sia una “fase obbligatoria” della vita di un uomo: infatti basta semplicemente seguire le giuste abitudini e agire in tempo, per mantenere la propria capigliatura sana.

Cause della caduta dei capelli degli uomini

Sulla caduta dei capelli e in generale sull’argomento potete trovare molte informazioni sul sito www.mondocapelli.eu. Ma analizziamo nel dettaglio la questione. Le cause della caduta dei capelli sono legate essenzialmente a fattori genetici ed ormonali ed in particolare all’alopecia androgenetica, una condizione che si verifica soprattutto nei soggetti che hanno più di 35 anni (ma può presentarsi anche in uomini di età inferiore) e che dipende ad esempio da fattori come lo stress.

Infatti, in periodi di forte stress o preoccupazioni, può capitare che si verifichi la caduta dei capelli. A volte, una volta terminata questa fase di stress, la situazione si stabilizza di nuovo e i capelli tornano come prima, poiché il follicolo pilifero non è danneggiato nella struttura.

Un altro fattore che influisce è rappresentato da diete sbagliate e squilibri alimentari, che possono contribuire alla perdita dei capelli. Per questo è fondamentale assumere la giusta quantità di proteine e amminoacidi essenziali per sintetizzare la cheratina (la proteina di cui sono fatti i capelli).

L’abuso di alcool o il fumo sono due abitudini non solo dannose per la salute di tutto il corpo, ma che contribuiscono anche alla caduta dei capelli. In particolare la nicotina presente nelle sigarette, comportando l’aumento dei radicali liberi, accelera l’invecchiamento cellulare e quindi la caduta capelli uomo. Quanto all’alcool, chi beve tanto ha una carenza di zinco, un elemento essenziale per la crescita sana dei capelli.

Anemia, altre malattie o assunzione di farmaci possono costituire dei motivi per cui si tende a perdere più facilmente i capelli. Alcuni farmaci, infatti, fra gli effetti collaterali hanno proprio quello della caduta capelli uomo: si tratta soprattutto dei farmaci anticoagulanti, antidepressivi, antivirali, betabloccanti o quelli che vengono utilizzati per ridurre il livello di colesterolo nel sangue.

Rimedi contro la caduta dei capelli

Per prevenire la caduta dei capelli, dunque, è fondamentale seguire delle corrette abitudini alimentari e non (come evitare di bere e fumare).

Dal punto di vista alimentare, è fondamentale puntare su una dieta sana ed equilibrata, ricca di vitamina E (presente nel pesce o nella frutta secca) e vitamina B (presente nei cereali).

Inoltre si possono provare i prodotti giusti a base di amminoacidi come arginina, cisteina e metionina che, migliorando la microcircolazione sanguigna del cuoio capelluto, rinvigoriscono il capello nella fase di crescita.

Questi prodotti si trovano sotto forma di fiale o lozioni, da applicare con massaggi circolari sul cuoio capelluto.

In alternativa, l’ossigenoterapia, cioè l’utilizzo di ossigeno sotto pressione, è un metodo che favorisce la circolazione e il rinnovamento cellulare.