Mal di schiena: è la prima causa di disabilità nel mondo

648

Il mal di schiena è un fastidio che puoi accusare a fine giornata, ad esempio, dopo esser stato tutto il giorno in piedi o seduto in ufficio. L’origine del mal di schiena è da rintracciarsi in vari fattori:

  • dove dormiamo: è essenziale dormire su un materasso comodo e compatto, che non presenti dei dislivelli laddove il corpo fa più pressione;
  • peso eccessivo: chi presenta molto grasso corporeo sulla pancia è più predisposto ad accusare problemi di mal di schiena proprio per via del peso eccessivo che deve spostare durante i movimenti;
  • stress e ansia: questi stati emotivi si tramutano in tensione che si accumula nella zona lombare.

Secondo il The Lancet, la lombalgia è la prima causa di disabilità nel mondo ed in Italia è il primo motivo di assenza dal lavoro.

Sicuramente con il mal di schiena anche la tua efficienza e concentrazione ne risentiranno: per questo ecco alcuni consigli per risolvere questo malessere.

E’ essenziale sforzarsi di avere una postura corretta sia quando passiamo molto tempo seduti, sia quando camminiamo. A questo proposito scegliere le scarpe giuste è fondamentale.

Se ti alleni in palestra o a casa da solo, controlla sempre i tuoi movimenti o se sei in dubbio su quello che fai, fatti consigliare da un personal trainer che correggerà eventuali tuoi errori. Soprattutto, ricorda di fare stretching prima e dopo ogni attività fisica.

Una soluzione per rilassarti potrebbe essere iscriverti ad un corso di yoga o pilates, infatti alcuni esercizi sono proprio adatti a rendere la nostra schiena più flessibile e riposata.