Perché scegliere un programma di vacanza studio all’estero per studiare l’inglese?

121
inglese

Ognuno di noi in tenera età si è trovato a fare i conti con il consiglio più saggio mai ricevuto: imparare una lingua all’estero è molto più efficace rispetto ai corsi che si possono seguire in Italia. E tutto questo non riguarda una cattiva formazione sul territorio italiano, ma è chiaro che trovandosi sul luogo, in prima persona, si ha modo di apprendere la lingua più velocemente. Se per esempio il tuo desiderio è imparare l’inglese, potrai scegliere tra innumerevoli opportunità di vacanza studio, utili per acquisire familiarità con accenti e culture diverse. Potrai conoscere persone da ogni parte del mondo e stringere amicizie che porterai con te per gran parte della tua vita. E non dimentichiamo poi altre importanti scoperte che farai nel quotidiano: dalle tradizioni all’incontro con nuove tipologie di cibo e abitudini. Vediamo allora perché è ideale seguire un programma di vacanza studio per migliorare le proprie conoscenze linguistiche!

Da dove si comincia per imparare l’inglese

L’inglese è la lingua più parlata al mondo, il mezzo di comunicazione tra persone provenienti da diversi Paesi e motivo di facile interazione sociale all’estero. Inoltre è un tassello importante per le proprie abilità professionali. Riuscire quindi a migliorarsi a livello personale diventa fondamentale fin dalla tenera età. Per questo ci sono diverse scuole che permettono agli studenti italiani di poter seguire un programma di studio, con durata variabile, in un Paese anglofono, così da imparare in un tempo minore la lingua. Ci sono soggiorni studio, corsi differenziati per età e molto altro ancora; potrebbe quindi non essere facile scegliere come comportarsi e quale strada percorrere. Ci sono diverse agenzie che possono aiutare gli studenti o le loro famiglie a stabilire quale sia il percorso più adatto. Con un buon supporto potrai scegliere l’esperienza più adatta a te e capire in che modo imparare velocemente l’inglese in base alle proprie capacità.

Le soluzioni più vantaggiose per gli studenti

Molte destinazioni nel Regno Unito permettono di sfruttare l’alloggio presso college o residenze, oppure offrono la possibilità di essere ospitati direttamente da una famiglia del posto. Ed è proprio quest’ultima opzione a fornirti una full immersion utile per imparare a destreggiarsi fin da subito con la lingua. Ma a questo punto la domanda sorge spontanea: meglio una vacanza studio estiva o un soggiorno linguistico? Bè la scelta è personale!

Il tuo obiettivo è sicuramente quello di approfondire l’inglese attraverso lezioni in classe e possibili attività extrascolastiche aggiuntive tra cui scegliere. Non mancano poi i laboratori, le gite organizzate per conoscere le bellezze del posto e le escursioni con un personale pronto a fare da supervisore nel caso di minorenni. Si potrà decidere di viaggiare in Inghilterra, ma anche in Scozia o Irlanda, oppure spingersi oltre agli Stati Uniti, una scelta che però è pià indicata a un pubblico adulto.

La durata del programma

Diciamo che nella maggior parte dei casi si considera un viaggio di 3 mesi, ma è possibile aumentare o ridurre il periodo di studi in base alle proprie necessità. Se pensiamo, per esempio, agli studenti di una scuola superiore è possibile frequentare un periodo in una high school all’estero per almeno 3 mesi così da fare un vero salto di qualità! Discorso analogo per le proposte presenti in Irlanda, Scozia, USA e Canada, ma da un viaggio così importante, di solito, sono più attirati gli universitari.

E se non puoi permetterti di andare all’estero? Bè ci sono diverse attività da svolgere in modo del tutto gratuito: per esempio perché non guardare film o serie TV in inglese? Si potrà così iniziare a prendere confidenza con la lingua a migliorarla man mano!