Pneumatici: mercato stabile ma crescono gli all season

220
pneumatici
MikesPhotos / Pixabay

Restano stabili i numeri del mercato di pneumatici in Europa, ma gli automobilisti comprano sempre più gomme invernali e, soprattutto, all season: ecco la sintesi dei dati della ETRMA sul 2018 di questo comparto.

Gli europei comprano meno auto, ma più pneumatici: è questa la notizia che arriva dal report annuale di ETRMA, l’associazione europea dei produttori di pneumatici e gomma, che rivela come ci sia stato un incremento dell’un per cento nel mercato della sostituzione delle gomme nel corso dell’anno 2018.

Crescono gli acquisti di gomme all season e invernali. Analizzando più in dettaglio le statistiche, però, si nota che il trend positivo non riguarda tutte le categorie di prodotto: i tradizionali pneumatici estivi, infatti, fa registrare un calo degli ordinativi, compensato però dalla crescita esponenziale delle vendite di gomme all season e invernali, che stanno conquistando consensi e apprezzamenti da parte degli automobilisti del Vecchio Continente.

Gli pneumatici 4 stagioni conquistano gli automobilisti. Gli effetti di questa tendenza sono visibili anche nei cataloghi delle principali Case produttrici di pneumatici: su Euroimport Pneumatici, in particolare, si possono scoprire le ultime novità per le gomme all season proposte dai protagonisti del mercato. Come dicono i responsabili di ETRMA, il segnale che arriva dal mercato è molto positivo perché gli “pneumatici invernali e all season migliorano la sicurezza sulle nostre strade”, aumentando il livello di guardia rispetto alle condizioni critiche della stagione fredda.

I migliori modelli dell’anno. All’interno di questo vasto panorama di scelta, il puntuale test di Quattroruote sugli pneumatici 4 stagioni consente di scoprire quali sono i prodotti più performanti in questa categoria: i tecnici della nota rivista italiana hanno messo sotto osservazione sette differenti modelli, ovvero Continental AllSeasonContact, Falken Euro All Season AS200, Goodyear Vector 4Season Gen-2, Mastersteel All Weather, Michelin CrossClimate+, Nokian WeatherProof e Pirelli Cinturato Allseason+, sottoposti a una serie di prove rigorose in varie condizioni meteo e di stress.

Il test di Quattroruote analizza le gomme all season. Al termine del test, la gomma che ha ottenuto i riscontri migliori è stata la Goodyear Vector 4Season Gen-2, che secondo Quattroruote possiede punti di forza nella guida sul bagnato, in un bilanciamento ottimo e nel grip elevato, dimostrandosi comunque di livello elevato anche per prestazioni su asciutto e neve. A completare il podio sono le Pirelli Cinturato Allseason+ e le Continental AllSeasonContact: gli pneumatici della P Lunga sono affidabili in ogni condizione e convincono soprattutto per performance su bagnato e neve, mentre quelli tedeschi raggiungo eccellenti riscontri nei tratti innevati.

Punti di forza e debolezza dei modelli. Parole e giudizi meno positivi vengono spesi per il modello che ha conquistato i voti peggiori, ovvero la gomma Mastersteel All Weather, prodotta in Asia e commercializzata con un marchio di proprietà del distributore olandese Inter-Sprint: se questi pneumatici si caratterizzano comunque per buona aderenza sulla neve, sono segnalati anche vari punti di debolezza, a cominciare dal sottosterzo e da alcune difficoltà sul bagnato, condizione che fa perdere aderenza alla gomma e non offre le necessarie garanzie al guidatore.