Allenamento con EMS: le caratteristiche

189
allenamento con EMS

Cosa significa allenamento con EMS? L’elettro mio stimolazione è quell’allenamento completo che consente di mantenere il corpo in forma mediante l’utilizzo di un dispositivo che rilascia leggeri impulsi elettrici. Tali impulsi permettono ai muscoli di contrarsi e tale contrattura è la medesima che si ottiene durante un allenamento convenzionale.

Quindi, se la tecnica dell’allenamento con EMS viene associata all’allenamento tradizionale, quindi impiegata durante gli esercizi, il risultato che si ottiene risulta essere nettamente superiore rispetto al fitness classico.

Negli anni settanta questa tecnica veniva impiegata solamente nelle fasi di riabilitazione o negli interventi fisioterapici, in quanto si svolgeva anche un effetto antalgico e antinfiammatorio e allo stesso tempo si permetteva un rapido recupero del trofismo muscolare.

Qual è l’ambito di applicazione dell’allenamento con EMS?

Questa tecnica viene utilizzata in diversi campi tra cui, come detto poco fa, nella riabilitazione muscolare di pazienti sottoposti ad interventi chirurgici, i quali sono costretti ad un periodo di fermo a letto: a questi viene praticata la stimolazione muscolare per sollecitare un muscolo denervato.

Oggi questo apparecchio viene impiegato anche in ambito sportivo: l’utilizzo dell’elettro mio stimolatore associato ad un costante allenamento convenzionale permette agli sportivi di migliorare il tono muscolare del proprio corpo, aumentando così la potenza della fibra muscolare e senza subire un maggiore sforzo fisico.

Altro ambito di applicazione è quello relativo all’estetica, nella quale l’elettro mio stimolatore viene impiegato non solo per dimagrire e rassodare la muscolatura, ma anche per eliminare gli inestetismi causati dalla ritenzione idrica. La contrazione dei muscoli, senza eseguire sforzi fisici, permette di eliminare i grassi e drenare i liquidi. Ciò comporta un netto miglioramento dal punto di vista estetico, ma anche salutare, visto che permette di ridurre la massa grassa.

Infine, per quanto riguarda il trattamento di condizioni dolorose, l’impiego di elettrostimolazione nervosa viene associato alla terapia farmacologica analgesica che consente di ridurre notevolmente i sintomi dolorosi acuti derivanti da patologie cliniche che difficilmente possono regredire.

Come si usa un elettro mio stimolatore?

L’elettro mio stimolatore è composto da un dispositivo che emana impulsi elettrici a basso voltaggio, i quali sono trasmessi ai muscoli di chi lo indossa attraverso gli elettrodi che vengono applicati sulla pelle e sui muscoli da trattare.

Gli effetti che si ottengono variano in base alla frequenza, alla durata e alla intensità degli stimoli che vengono attivati. Ovviamente, per avere un risultato ottimale la posizione degli elettrodi sul corpo deve essere ben definita e questa può essere controllata solo da professionisti abilitati.

Inoltre occorre considerare che in commercio si possono trovare elettro mio stimolatori di diverse qualità: motivo per cui, prima di procedere all’acquisto di tale dispositivo, è bene consultarsi con professionisti del mestiere in grado di consigliare il prodotto che più si adatta alle esigenze del paziente.

Infine è bene sapere che il posizionamento non corretto degli elettrodi sul corpo potrebbe non essere molto semplice. Ulteriore motivo per cui si consiglia, prima dell’acquisto dello stesso, di rivolgersi ad uno specialista.

I professionisti abilitati, in campo medico e sportivo, all’utilizzo di questo dispositivo sono i fisioterapisti, i medici riabilitativi, i fisiatri e i massoterapisti e i centri EMS specializzati come Yùness®

Quindi prima di acquistare questo prodotto si consiglia di rivolgersi ad un professionista competente.