Assicurazioni auto: prezzi in aumento soprattutto al Nord

99
assicurazioni auto

Le assicurazioni auto costituiscono un punto di riferimento per tutti gli automobilisti. Tuttavia la situazione dei prezzi ultimamente non pare affatto rassicurante, visto che le RC auto hanno fatto registrare un aumento improvviso dell’1,4%, secondo i dati che si riferiscono al secondo semestre del 2018.

I prezzi delle assicurazioni auto sarebbero aumentati soprattutto nelle regioni del Nord e del Centro del nostro Paese. Nello specifico in Lombardia c’è stato un aumento dello 0,5%, in Liguria del 2,6% e in Piemonte dell’1,9%.

Per quanto riguarda il Centro, la situazione non appare stabile. Infatti in Toscana, che rappresenta la situazione più significativa da questo punto di vista, i prezzi delle assicurazioni auto sono aumentati del 5%. Il costo dell’RC è arrivato a 522 euro, una cifra che si conferma addirittura superiore alla media nazionale, che prevede cifre di 446 euro.

Nel Lazio le tariffe hanno subito un aumento dell’1,3%. La situazione sembra essere invece inversa al Sud Italia, dove si registrano degli andamenti che si confermano non solo al di sotto della media nazionale, ma vanno anche al ribasso. Per esempio in Sicilia le assicurazioni sono diminuite dell’1,1%, attestandosi a 440 euro.

Anche in Puglia c’è stata una diminuzione, pari al 3,1%. L’unica regione del Sud a fare eccezione da questo punto di vista sembrerebbe essere la Campania. Infatti in alcune province campane, come ad esempio Napoli e Caserta, la situazione è a dir poco al di fuori di ogni controllo, con prezzi in aumento, in media dell’1%, arrivando a tariffe di 713 euro. Si aspetta la prossima Legge di Bilancio per sapere se ci saranno altre novità che possano determinare una normalizzazione.