Ibrahimovic: lo svedese torna al Milan?

168
Ibrahimovic

Per molti sarebbe un sogno vedere Ibrahimovic indossare di nuovo la maglia rossonera. Lo svedese che da pochi giorni ha compiuto 37 anni, attualmente milita come attaccante dei Los Angeles Galaxy.

Diceva di lui che “Ibra non torna mai dove è stato” ma che il suo sogno sarebbe quello di chiudere la sua carriera al Malmoe, club svedese dove ha iniziato la sua avventura nel calcio.

Ad una domanda sul ritorno al Milan, lo stesso interessato ha risposto:

Ci sono sempre voci di mercato su di me. Tutto il mondo mi vorrebbe e a me sta bene.

La stragrande maggioranza dei tifosi rossonero lo accoglierebbe a braccia aperte perché la sua storia con il club è stata breve ma intensa: due stagioni, dal 2010 al 2012, segnando 56 gol in 85 partite, vincendo un Campionato e una Supercoppa Italiana.

Inoltre, risponde alle esigenze del centravanti richiesto da Gattuso, l’allenatore (ed ex compagno di squadra dello svedese) ha infatti affermato che nonostante l’età di 37 anni, “Ibra” continui a fare gol. L’ingaggio sarebbe inferiore rispetto a quello percepito negli Stati Uniti ma il Milan ci prova lo stesso.

In un’intervista, Leonardo, direttore generale del Milan ha affermato che il ritorno al club rossonero del giocatore non sarebbe un semplice “pensierino” ma che per il momento non ci sia alcuna possibilità perché il mercato è chiuso.

D’altronde, continua Leonardo, il Milan è stato il club in cui Ibracadabra si è trovato meglio in tutta la sua carriera. I bookmaker però, nonostante le poche certezze, sembrerebbero credere al ritorno del giocatore a Milano.