Vacanze in Basilicata: dove andare al mare

155
vacanze in basilicata

Con l’arrivo dell’estate si è pronti a preparare le valigie e partire per un viaggio di relax al mare. Si può scegliere fra mete di tutto il mondo ma, ogni anno, anche l’Italia con le sue spiagge vanta un grandissimo numero di turisti. Un esempio di località molto scelta è la Basilicata, che rappresenta il giusto mix di spiagge paradisiache, luoghi naturali da esplorare, una cucina tutta da assaporare, oltre che monumenti, cultura e storia. Infatti la Basilicata può vantare l’affaccio su due mari, lo Ionio e il Tirreno, e quindi dare la possibilità ai turisti di scegliere fra spiagge rocciose o con una morbida sabbia.

Le località di mare della Basilicata

Le spiagge più belle in Basilicata si trovano in provincia di Potenza e di Matera. Sulla sponda ionica si trovano spiagge, calette e grotte per chiunque ami l’avventura e la natura selvaggia ma non può rinunciare all’acqua cristallina: infatti qui sarà possibile ammirare la tipica vegetazione della macchia Mediterranea e divertirsi anche con i propri bambini per la presenza di fondali bassi.

Una località che riesce a soddisfare l’esigenza di chi vuole esplorare e scoprire è Metaponto, in provincia di Matera, in cui si trovano spiagge di sabbia dorata e attrezzate, molto apprezzate dai turisti (infatti ogni anno è una delle località marittime più frequentate dell’intera regione).

Non solo perché qui si trovano spiagge di sabbia dorata e acque limpide ma anche per le attrezzature e i comfort che vengono offerti ai clienti: bar, ristoranti e aree per bambini.

Inoltre Metaponto ha anche un’importanza dal punto di vista storico perché qui è possibile visitare i siti archeologici della Magna Grecia: dopo un bel tuffo in mare, un po’ di cultura non può che fare bene!

Sempre in provincia di Matera ci sono Nova Siri o Policoro, anch’esse località in cui è possibile trovare spiagge di sabbia.

Policoro fa parte dell’oasi del WWF Policoro Heracleia; infatti qui, oltre ad apprezzare le spiagge e l’acqua, si potrà ammirare una fauna unica in Italia e darsi al bird watching (osservazione degli uccelli) o avvistare delfini in acqua.

La costa tirrenica, invece, è costituita in prevalenza di calette o di spiagge più isolate, ma che sicuramente verranno scovate da tutti coloro che non vogliono perdersi degli scorci meravigliosi.

Un esempio è dato dalle calette presenti a Maratea, in provincia di Potenza (come la spiaggia di Acquafredda) oppure dalla spiaggia nera (chiamata così per via della sabbia nera delle sue spiagge) che si trova a Cala Jannita, in provincia di Maratea.

Un’altra spiaggia molto suggestiva è quella di Calaficarra in cui si susseguono diversi scogli e rocce: la spiaggia è costituita di ghiaia e l’acqua è trasparente e pulita.

Qui si possono trovare sia spiagge attrezzate che spiagge libere e la bellezza è data dal fatto che a nuoto si possono raggiungere calette incontaminate dove l’acqua è molto pura.

Infine, le spiagge di Marizza e Portacquafredda, che sono separate fra di loro da costoni di rocce: queste spiagge sono per i veri spiriti avventurieri ed è sconsigliato raggiungerle con i bambini.